Skip to content

Seo e Content

Posizioniamo il tuo brand al meglio sui motori di ricerca

Migliorare il posizionamento della propria azienda sui motori di ricerca è fondamentale per vedere crescere i profitti del proprio business e per coinvolgere un numero elevato di utenti. Per raggiungere dei risultati che siano in linea con le proprie ambizioni non si può fare a meno di una campagna di web marketing efficace. Tutto inizia da alcuni acronimi che, ad una lettura distratta, sembra non dicano nulla ma, al contrario, sono il cuore di una strategia di web marketing all’altezza: SEO, SEM, SEA, KPI e Data Analysis. Si tratta di attività che costituiscono il cuore di ogni progetto web, che determinano il posizionamento di un sito internet sui motori di ricerca e fanno sì che questo sia consultato da un gran numero di persone. 

SEO, SEM, SEA, KPI: molto più di semplici acronimi

Andando nello specifico, ottimizzare un sito in ottica SEO significa renderlo più performante e “premiato” dai motori di ricerca. Per far ciò è importante la definizione di keyword specifiche, un’interfaccia grafica intuitiva e, soprattutto, ottimizzata per i dispositivi mobile

Mentarossa aiuta i propri clienti a migliorare la propria visibilità online, a incrementare le visite e il traffico e, quindi, ad avere dei tassi di conversione più alti.

Una consulenza completa dalla A alla…SEO

Un singolo intervento SEO spesso non è sufficiente. Alla base dei risultati che si vogliono raggiungere c’è una strategia di web marketing che si compone di più fasi. Prima di procedere con la fase di ottimizzazione vera e propria, occorre analizzare, revisionare e dettagliare preventivamente le prestazioni di un progetto online. Dall’analisi dei competitor, alla definizione degli obiettivi e degli step da seguire per raggiungerli, il percorso di un progetto davvero strutturato inizia da qui. 

Procedere con la SEO Audit è il primo step da fare. Grazie ad essa è possibile avere una valutazione obiettiva dei punti di forza e debolezza del sito e individuare gli eventuali correttivi da apportare perché sia più performante. Che si tratti di un e-commerce, di un blog, o di un portale di informazione, è importante fare un checkup completo del sito web. In altre parole si tratta di un’attività di testing che include i fattori di posizionamento SEO, il ranking del sito all’interno del settore, la presa in carico di problematiche tecniche, SEO onpage ed esperienza utente.

Hai un progetto da raccontarci?

Campagne SEA per guardare oltre

Definite le criticità e sviluppata una strategia di ottimizzazione SEO condivisa con il cliente, occorre spingersi oltre. Alla meticolosità di un’attività SEO va aggiunta l’efficacia della SEA (Search Engine Optimization), ossia la disciplina riguardante la creazione di annunci a pagamento sui motori di ricerca. La sinergia tra la SEO e la SEA è importante per la buona riuscita di un progetto di web marketing. Un vantaggio della SEA? Senza dubbio la rapidità. Infatti, a differenza della SEO che richiede dei tempi di verifica più lunghi, la SEA, a fronte dell’attivazione di una campagna PPC (Pay per Click), porta risultati immediati e verificabili nel breve periodo.

Le campagne PPC permettono una segmentazione della propria audience abbastanza accurata. Analizzando il comportamento degli utenti sul nostro sito è possibile individuare strategie ancora più mirate e fare comunicazioni specifiche a seconda del tipo di target. È in questo caso che entra in gioco l’attività di remarketing, ossia la creazione di annunci creati per il raggiungere le persone in base al modo in cui esse hanno interagito con la nostra piattaforma.

Data Analysis: il giudice del nostro lavoro

La misurabilità delle attività svolte consente di apportare migliorie alla strategia adottata oppure di stravolgerla in maniera netta. Gli indicatori necessari a tale valutazione sono i KPI (Key Performance Indicator), ossia gli indicatori di performance. La scelta dei KPI varia a seconda dell’obiettivo prefissato, eccone alcuni: KPI Marketing Audience, KPI Business, KPI Utente, KPI Customer Care. Attraverso la definizione e la misurazione dei KPI specifici è possibile massimizzare il ROI (ritorno sugli investimenti) e, di conseguenza, valutare se il cliente può ritenersi soddisfatto del percorso intrapreso.

Ok, ma in concreto?

I nostri progetti

Contatti

Vuoi chiederci un preventivo, prendere un appuntamento, parlarci di un progetto o di un’idea che ancora non ha preso forma? MESSAGGIACI! Siamo a tua disposizione



    Torna su